Maschera da sci: quale lente uso oggi?

Mascherine da sci, lenti, lenti specchiate, occhiali da sciLa maschera da sci, e la scelta della lente adatta alle condizioni meteorologiche, è una delle considerazioni che devi fare prima di andare a sciare.

Se, infatti, la visibilità è scarsa, la luce è piatta o c’è un sole incredibile che brilla nel cielo, avrai bisogno di una maschera da sci e di una lente che possa proteggere i tuoi occhi. E che ti possa dare la migliore performance di visibilità possibile.

Dovrai, cioè, scegliere, il colore della lente che maggiormente si adatta alle condizioni di luce che troverai in pista.

RISCHIO: rovinarti la giornata a causa del fastidio agli occhi, o perchè non vedi nulla.

Alcune lenti sono, infatti, adatte alla luce piatta, o alla nebbia. Altre si prestano, invece, per le giornate di sole.

Il mercato mette a disposizione una varietà incredibile di forme e colori, sia di lenti che di maschere da sci.

Ti consiglio, quindi, una volta scelto il modello e la forma che più si adatta alle forme del tuo viso e alle dimensioni e colori del tuo casco, di valutare che tipo di lente è montata sulla sagoma.

Potrebbe trattarsi di una lente “universale”, che si adatta ad ogni condizione.

Oppure, essere di un colore specifico. In questo caso, assicurati che abbia una lente di ricambio o che, comunque, risponda alle tue esigenze.

Vediamo allora, quali tipi di maschere da sci puoi trovare in commercio.

COLORI DELLE LENTI

  1. Lente gialla o color oroMaschera sci gialla, lente gialla, mascherina azzura

    E’ perfetta per la luce piatta. Hai presente quelle giornate in cui tutto è bianco e non riesci a distinguere nulla? Questo colore, aumenta la visibilità di eventuali ostacoli o asperità del terreno e filtra la luminosità della neve. La lente gialla o oro, inoltre, riduce il bagliore e incrementa la percezione della profondità. Va bene anche per le giornate in cui nevica e nelle giornate di sole, perchè filtra la luce. E’, quindi, molto versatile, essendo adatta a quasi tutte le condizioni di luce.

  2. Lente arancione :

    Quando il cielo è coperto o in una giornata parzialmente soleggiata, puoi utilizzare delle lenti color arancione. Sono particolarmente indicate, inoltre, quando c’è nebbia, in quanto riflettono la luce e incrementano la definizione delle ombre. Consentono di distinguere più facilmente ostacoli e gobbe.

  3. Lente rosa:

    E’ indicata se c’è poca luce. Va utilizzata nelle giornate in cui il cielo è coperto. Al crepuscolo e all’alba, è ideale. Da evitare assolutamente nelle giornate di sole. Questa lente, infatti, non è abbastanza scura per poter filtrare il sole.Maschera sci arancione, lente arancio

  4. Lente nera o grigio scuro

    Da utilizzare per le giornate di sole, quando scierai in un versante esposto alla luce. Proteggerà i tuoi occhi dal riverbero della neve. Cerca di sceglierla polarizzata. Eliminerà il bagliore provocato dal sole che si riflette sulla neve. La lente nera, inoltre, lascia inalterati i colori. Da evitare, ovviamente, con giornate di poca luce e per le sciate notturne. Se sceglierai questo tipo di lente, assicurati di avere un’altra mascherina che monti delle lenti più chiare nel caso di poca luce o nebbia.

  5. Lente marrone o bronzo

    E’ ideale per le giornate di sole, aumenta il contrasto e la percezione della profondità. Se polarizzata, riduce il bagliore del riverbero del sole sulla neve.

  6. Lente blu

    Consigliata per la luce debole ma, se specchiata, va bene anche per i giorni più luminosi. Spesso, è abbinata con altri colori, che permettono di renderla versatile in ogni condizione.

  7. Lente violalente viola, occhiali sci viola

    La maschera da sci che monta questo tipo di lente consente di evidenziare i dettagli e di individuare le varie sconnessioni del terreno. Si presta, quindi, per le giornate in cui la luce è di media intensità.

  8. Lente verde

    Aumenta la percezione della profondità ed aiuta far riposare gli occhi nelle giornate di forte sole. Le maschere da sci con questo tipo di lente sono indicate nelle giornate con tempo variabile.

  9. Lente rossa

    Nelle giornate di luce con media intensità, puoi montare una lente rossa. Se combinata con colori come il nero o l’arancione, per rendere la lente più scura, è una maschera da sci adatta a tutte le condizioni. 

  10. Lenti fotocromatiche

    Si scuriscono e si adattano in base alle condizioni di luce. Il passaggio dal chiaro allo scuro e viceversa è molto graduale. Sono quindi utilizzabili con ogni condizione di luce.

Maschera sci specchiata, occhiali sciIl consiglio della Sponsi

Generalmente, utilizzo delle maschere con lenti leggermente specchiate, che mi proteggono nelle giornate di forte sole. Ma, con la base della lente rosa o blu, o comunque chiara. Questo, mi consente di avere la maschera da sci perfetta per ogni condizione. Stando sulle piste molte ore, le condizioni di luce possono cambiare velocemente e ho bisogno che gli occhiali da sci che indosso siano versatili. Solo se la giornata si presenta, sin dal mattino, con cielo coperto o con poca  visibilità e nebbia, e non accenna a migliorare,  prediligo, sin da subito, indossare una mascherina con una lente arancione.

A te la scelta!

Se ti piace quello che leggi, condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *