Sciare a Cortina d’Ampezzo:scopri i segreti della regina delle Dolomiti

Cortina d'Ampezzo, sci, snowboard, sci freeride, sciare a CortinaCortina d ‘Ampezzo. Considerata la Regina delle Dolomiti, è una delle mete più ambite dagli sciatori italiani e stranieri.

Perchè scegliere Cortina per una vacanza?

 

Ecco 5 buoni motivi.

 

1)A CORTINA PISTE DA SCI TECNICHE E CON PANORAMI MOZZAFIATO

Non è certo una novità. Se puoi goderti Cortina nel corso dell’inverno, sai che il panorama offerto da questa valle non è paragonabile a nessun altro posto al mondo.

Per sciare o con lo snowboard. In pista o fuoripista. Con delle lunghe camminate nei boschi a piedi o con le ciaspole. Nel terrazzo di un rifugio o in Corso Italia.

Cortina, a mio avviso, è la località sciistica del comprensorio Dolomiti Superski più impegnativo, tecnico e suggestivo. A differenza degli altri villaggi turistici montani, inoltre, è una valle aperta, contornata a 360° dalle splendide Dolomiti.

Due sono le piste che voglio citare. Perché ogni volta mi tolgono il fiato per bellezza ed emozioni. Sono raggiungibili con gli impianti e gli sci ai piedi. E devi essere bravo a sciare o cono lo snowboard.

  •  – La Forcella Rossa, pista n. 151.

Si trova nell’ area sciistica Ra Valles, all’ombra delle Tofane. Si raggiunge attraverso i 2 tronconi della funivia Freccia del Cielo.

Una volta raggiunta la cima, puoi decidere di prendere l’impianto per il  Bus di Tofana e sciare lungo tutta la pista dalla cima.

Dalla seggiovia potrai scorgere il mitico buco in mezzo alle rocce. Con le giuste condizioni di neve, e per gli esperti dello sci freeride, si può attraversare per percorrere il  fuoripista Bus di Tofana.

In alternativa, arrivato al Pian di Ra Valles, potrai scendere e sciare direttamente verso la Forcella RBus di Tofana, Tofana, sci, snowboard, neveossa.

Avrò percorso questa pista un migliaio di volte. Ma quando mi affaccio all’ingresso del primo stretto muro, è come se fosse la prima. Si apre la splendida valle di Cortina e si può quasi toccare con mano la roccia dolomitica.

Cerco di catturare l’energia di quel momento, di respirare a fondo e godermi la tranquillità che provo. E quanto di meraviglioso vedo attorno.

Se sei uno sciatore esperto, non puoi mancare l’appuntamento con la Forcella Rossa. Ancora meglio se sei il primo della giornata a sciare in questa pista,  con il sole e le condizioni di neve perfette. Una, dieci, 100 volte, ogni giro ti regalerà qualcosa di diverso. Ma sempre una grande emozione: 700 metri di dislivello e 2 km di godimento puro.

Ti rimarrà nel cuore per sempre.

  •  –Il Canalone Staunies, pista n.69.Cristallo, Cortina, Monte Cristallo

Pista meravigliosa, ripida, impegnativa. Sono sicura che un giorno, potremo rifarla con un impianto di risalita.La seggiovia che portava in cima al Cristallo, è stata chiusa il 24 luglio 2016, per non avere ottenuto l’omologazione necessaria. Un danno incredibile sia per gli amanti dello sci freeride, che proseguivano sino a quota 3000 metri per poter percorrere il versante nord, le Creste Bianche, l’Adriana e via dicendo, in uno dei luoghi più mozzafiato che io abbia mai visto. Ma anche che per coloro che “si accontentavano”di sciare sulla Forcella Staunies, che con il suo picco di pendenza del 64%, era una delle piste più ripide d’Europa. E la più ripida del comprensorio Dolomiti Superski.

Incrociamo le dita fiduciosi, e speriamo che i Mondiali di Cortina 2021 portino ad un nuovo impianto.

Aperta solo pochi giorni nel corso della stagione invernale,quando le condizioni del vento, del meteo e della neve lo consentivano, e solo dopo mezzogiorno, se avevi la fortuna di essere lì al momento giusto, ti godevi una discesa spesso in neve fresca e polverosa che aveva poco da invidiare a quelle del versante opposto.

Il Canalone Staunies si trova nell’aerea sciistica Faloria-Cristallo- Mietres. Si raggiunge dalla funivia Faloria, o dal parcheggio di Rio Gere. Una volta giunti con la seggiovia coperta di Rio Gere a Son Forca, si prendeva la lunga, lenta e suggestiva seggiovia Valgrande-Staunies. Forcella Staunies, Creste Bianche, Seggiovia Staunies, Cristallo, MOnte Cristallo, freeride, neve fresca

Attorniato dalla rocce “dolomia”di colore bianco, ti sembra di essere in un paesaggio lunare. All’alba e al tramonto il colore si trasforma.Dal rosato fino al rosso fuoco. Ed è come essere su Marte, senza tempo e fuoritempo.

Se trovavi la Forcella Staunies chiusa, o le tue capacità tecniche non lo consentivano, potevi fermarti alla stazione intermedia. E sciare sino a Padeon, a quota 1982 metri. Pista tecnica, con cambi di pendenza e ritmo senza pari.

2) RISTORANTI DI ALTA QUALITA’ IN QUOTA

Se sei uno sciatore, non puoi che apprezzare l’alta qualità e la gentilezza del personale fermandoti per pranzo a Baita Piè Tofana, proprio alla partenza della seggiovia di Piè Tofana. Piatti gustosi e finemente preparati, se sei un amante deRistorani Cortina, Rifugi Cortina, cibo in alta quota, sci, snowboardl formaggio non puoi fare a meno di prenotare la famosa fondue.

Altro posto mozzafiato, soprattutto per il panorama, è il Ristorante Caminetto. La terrazza mostra le Dolomiti al massimo dello splendore. E non puoi perderti  la pasta, rigorosamente al dente.

Nel versante Faloria- Cristallo, se sei amante del cibo semplice e vuoi gustarti delle meravigliose crèpes, fermarti al Rifugio Tondi, in cima al Faloria. Il Rifugio Tondi organizza cene in rifugio con la luna piena, con trasporto in motoslitta,

Se ami il cibo genuino, l’appuntamento immancabile è con l’agriturismo Il Brite de Larieto. A soli 2 minuti di macchina dal parcheggio di Rio Gere, troverai un posto incantevole e cibo di certa qualità.

Segnalo inoltre, nell’area Falzarego-Col Gallina-5 Torri il Rifugio Averau. Nel versante opposto, dalla parte del Passo Giau, immancabile l’appuntamento stagionale con il Ristorante Da Aurelio.

  • Vuoi sapere quali sono le altre 3 ragioni per scegliere Cortina per le tue vacanze? Clicca qui!

Se ti piace quello che leggi, condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *