Perchè iniziare lo snowboard con un maestro qualificato?

Snowboard, imparo lo snowboard

Perchè imparare prendendo delle lezioni con un maestro di snowboard qualificato?

Ecco 6 buoni motivi!

 

Ho visto tanti, troppi autodidatti alla prima esperienza sullo snowboard, che hanno rinunciato. O perchè si sono infortunati in poche ore di discese, o perchè hanno trovato troppo complicato capire come funziona il “marchingegno”.

Pensare di poter noleggiare l’attrezzatura e scendere in pista, è davvero per pochi eletti.

Così come affidarsi, almeno nelle primissime ore, al proprio fidanzato/a. O, ancora peggio, agli amici “esperti”, che improvvisano superficiali lezioni di snowboard con tutti i rischi annessi e un senso di competizione che a volte lascia davvero basiti.

I risultati, secondo la mia esperienza, sono nel 90% dei casi a dire poco disastrosi!

 

Puoi essere un grande sportivo, un appassionato surfista, kiter, windsurfista o skater. E, sicuramente, imparerai più in fretta di altri. In questo caso, infatti, padroneggi già la sensazione di scivolamento con la posizione del corpo laterale. Ma, per non mettere a repentaglio polsi, coccige, spalle e ginocchia, devi comprendere molto chiaramente l’appoggio sui talloni e sulle punte, e gli impulsi da dare al corpo, prima di poter gestire una discesa.

E tu, invece, cosa ne pensi?

 

Hai deciso di imparare lo snowboard? La prima cosa da fare è….prenotare delle lezioni con un maestro!

 

I MIEI 6 BUONI MOTIVI: TU NE HAI ALTRI? 

 

1- Evitare infortuni

Se vuoi salvare la pelle, dovrai investire almeno un paio di ore del tuo tempo e denaro con un maestro di snowboard

L’insegnante potrà darti delle nozioni di base, che ti consentiranno di proseguire in totale autonomia. Con un rischio molto più basso di fracassarti polsi e spalle, le due articolazioni direi, a maggiore rischio infortuni, per chi pratica lo snowboard. A questo punto, potrai avvalerti di amici, fidanzati, parenti, almeno fino a che non avrai macinato abbastanza chilometri sulla tua tavola ed il gesto sia stato automatizzato. Superato questo periodo, ti consiglio di rivolgerti nuovamente ad un maestro. Potrà, nel giro di qualche ora, correggerti gli errori che ti sei portato dietro, e farti evolvere in maniera più rapida. 

2-  Ti orienterà verso la scelta migliore dell’attrezzatura da snowboard

In base al tuo peso, alla tua altezza, alla misura del tuo piede e, naturalmente, al tuo livello, il maestro di snowboard potrà orientarti verso la scelta dell’attrezzatura più idonea alle tue caratteristiche. Anche se, spesso, questo tipo di considerazione viene fatta con il noleggio. Ma l’insegnante, in più,  potrà dedicarti del tempo indagando sulle tue velleità sportive: ti piace il freestyle? Il freeride? Quanto tempo praticherai lo snowboard nel corso della stagione? Sulla base di queste e molte altre informazioni, potrà accompagnarti all’acquisto migliore.

 

Snowboard, freeride, freestyle3-  Capirai più in fretta e chiaramente se il tuo orientamento è verso il freeride, il freestyle o la pista con curve “race”

Un bravo maestro, con esperienza, sa già dopo poco tempo quanto ci impiegherai a progredire verso il livello successivo. E, quale sia la disciplina più adatta a te. Naturalmente, si tratta sempre di una questione soggettiva. Per cui, se hai deciso che il tuo sogno è saltare in park o praticare lo slopestyle, ma a scuola faticavi a saltare due gradini alla volta, devi comunque provarci. Forse ci impiegherai più tempo, ma volere è potere…così dicono!

 

4-  Non acquisirai gli errori classici del principiante

Gli errori in cui un principiante può incorrere sono molti. Il classico che mi viene in mente, è quello che viene fatto nel passaggio dalla curva di talloni a quella di dita: busto eretto, gambe come stoccafissi, contro-rotazione della parte alta del corpo e spinta del piede posteriore per girare la tavola il più velocemente possibile. Si tratta di una pratica diffusa ma che, tuttavia, se non ti affretti a correggere, potrà limitare di molto la tua evoluzione sulla tavola.

 

5- Progredirai più in fretta

Il maestro di snowboard ti darà una sensazione di sicurezza sin da subito, aiutandoti nei momenti di difficoltà, e lasciandoti sbagliare quando questo non mette a rischio la tua incolumità fisica.

Non poter stare in equilibrio da fermi e la sensazione di “gambe legate” e non indipendenti, credimi…ti infonderà timore. E sapere di essere ” protetto” dal tuo maestro e non solo da ginocchiere, paracolpi e polsiere, ti farà sperimentare delle sensazioni “forti” sin dà subito.

La tua progressione sarà molto più rapida. E potrai seguire i tuoi amici in tempi davvero brevi, anche su piste più impegnative.

 

6- Ti insegnerà dei trucchetti che potranno servirti nelle situazioni di difficoltà 

Quando sperimenti un nuovo sport, è importante che tu sappia come destreggiarti in ogni situazione. Il maestro ti spiegherà come comportarti in una situazione di possibile pericolo e, soprattutto, il comportamento da adottare in alcune situazioni.

 

Quale è, invece, la tua esperienza?

 

Il consiglio della Sponsi

 

Spesso crediamo che l’insegnamento del fidanzato, del genitore o dell’amico sia il modo più rapido ed economico per imparare uno sport. In realtà, la troppa confidenza con una persona porta, spesso, ad una progressione più lenta. Lasciarsi guidare da un estraneo ed esperto del settore, è molto più fruttuoso perchè:

  • l’attenzione è maggiore, non possiamo rispondere a tono ( e la pazienza in questi casi non è mai troppa).
  • non ci resta che fidarci, senza replicare.

Anche perchè, dopo avere investito del denaro in un’attività, il tuo impegno sarà maggiore. E tu sarai più predisposto all’ apprendimento. 

 

SEI UN’AZIENDA SPORTIVA E VUOI COLLABORARE? CONTATTAMI!

Se ti piace quello che leggi, condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *